Il progetto

+Ability è un progetto fatto di storie.
Una storia fatta di idee. Un’idea fatta di progetti.

Storie, idee, progetti. Alcuni già passati, altri che passeranno.
Ma tutti DIVERSI. Fatti da abilità DIVERSE.
Come tutti noi, che tanto diversi sempre siamo, l’uno dall’altro.
Ma tutti accomunati da un unico sentire. E da un’unica bellezza.
La bellezza del FARE. Insieme.
Fare cose utili, diverse, e belle.
Cose che risolvono piccoli problemi, o che realizzano grandi sogni.
Cose che hanno senso. E che diano senso.
Cose, soprattutto, che diano senso alle nostre giornate, al nostro cercare e ricercare di studenti e maker, professori e ingegneri, designer e progettisti, ma anche di segretarie e medici, piloti e operai, infermieri e cuochi, falegnami, attori, atleti, e musicisti.
Tutti, e ciascuno con la propria +Abilità.
Cose che diano risposte, a domande a volte difficili.
Per esempio a una, che sovente ci sentiamo ripetere in questi giorni:

Ma a che serviranno veramente tutte queste tecnologie da maker, e soprattutto questa fantastica stampa 3D?

Ecco, +ABILITY nasce dentro a +LAB, al Politecnico di Milano, fondamentalmente per questo.
Per provare a dare senso a qualche risposta, e probabilmente anche per qualcosa in più.
Qualcosa che ancora non sappiamo.
Ma che scopriremo insieme.
Perché le cose accadono.
E a noi piace viverle così.
FACENDO. INSIEME.

Perchè FARE è di TUTTI. Ma proprio di TUTTI.